Il Progetto Qualità Laboratori AICE si rinnova nel 2019 con le sue tre componenti: il percorso VEQ, il corso di laboratorio e gli assegni di formazione per i giovani.

Anche quest’anno 43 Laboratori che supportano i Centri emofilia AICE potranno valutare le loro performance con i 4 esercizi trimestrali di verifica della qualità proposti da ECAT. Oltre ai dosaggi del fattori e dell’inibitore anti-FVIII e anti-FIX, gli esercizi del 2019 si arricchiranno dei test per la diagnostica della malattia di von Willebrand e per il dosaggio del FXIII.

É programmata per il 21-22 giugno p.v. a Napoli la seconda edizione del Corso di formazione di laboratorio sulla diagnostica delle malattie emorragiche che AICE ha organizzato congiuntamente con SISET. La prima edizione, tenutasi a Milano nel giugno 2018, ha ottenuto grande successo, con oltre 80 partecipanti. Anche per questa edizione è prevista l’iscrizione gratuita per i primi 50 registrati. In allegato il programma del Corso con le modalità di iscrizione.

Dal 1 gennaio 2019 è iniziato il periodo di formazione per le due vincitrici degli assegni del Progetto Giovani Laboratori AICE, premiate al Convegno di Milano, Gelsomina Parisi e Beatrice Donati. La formazione si svolge per 6 mesi nel laboratorio ospitante di Torino e per i restanti sei mesi presso i Laboratori di origine, rispettivamente Roma Bambin Gesù e Bologna.

Con queste iniziative AICE sottolinea il suo impegno per preservare l’expertise dei Laboratori specialistici e raccogliere le sfide che le importanti innovazioni terapeutiche di quest’epoca impongono ai Laboratori così come ai Centri clinici per la gestione dell’emofilia. Per la loro realizzazione AICE è grata ai Soci Sostenitori che hanno supportato il Progetto Qualità Laboratori: CSL Behring, Novo Nordisk, Shire, Sobi.

Clicca qui per scaricare il programma