II Convegno interregionale. Emofilia e malattie emorragiche: ascoltare, confrontarsi… costruire

Tropea, 24 – 25 Maggio 2019

Responsabile scientifico: Dr.ssa Rita Carlotta Santoro

Luogo dell’evento: Hotel Tropis, Contrada Fontana Nuova, Tropea

Razionale scientifico:
L’Emofilia è la principale tra le malattie emorragiche ereditarie rare. Particolare rilevanza riveste il rapporto tra medico e paziente, sia nell’accettazione della malattia che nell’aderenza alla terapia. In questo contesto il dialogo medico-paziente ha un ruolo preminente.
Nuove prospettive terapeutiche si sono rese disponibili negli ultimi anni e altre ancora si stanno affacciando all’orizzonte con la promessa di cambiare rapidamente il modo di gestire chi è affetto da Emofilia. Sarà compito del medico esporre tutte le novità disponibili e scegliere con il paziente, in maniera consapevole, l’opzione migliore.
Vecchie e nuove terapie faranno parte anche di temi classici come la gestione complessiva del paziente con inibitore.
Nella seconda giornata si parlerà inoltre del ruolo del laboratorio nella diagnosi e gestione delle malattie emorragiche congenite e delle comorbidità associate alle MEC.

Clicca qui per visualizzare il programma

Per iscriverti clicca qui