Con l’approvazione attraverso la consultazione online, viene pubblicato il documento “Gestione dei pazienti con emofilia A grave senza inibitore in profilassi con emicizumab, con particolare riferimento all’emergenza/urgenza”, redatto dal Gruppo di Lavoro AICE Linee Guida.

Il documento delinea le indicazioni generali in questo ambito, pur essendo ancora limitati i dati di letteratura e le stesse conoscenze sulla possibile sinergia FVIII-emicizumab, in particolare per quelle situazioni in cui la gestione potrebbe essere affidata in prima battuta a medici non specialisti. dopo la registrazione anche in Italia dell’indicazione della profilassi con emicizumab per il paziente senza inibitore.

Al documento è allegato un vademecum che riassume in una pagina ed una tabella le informazioni fondamentali, utile pertanto per la diffusione tra i colleghi non specialisti.

AICE intende condividere il documento con le Società scientifiche che si occupano di emostasi, delle problematiche dell’emergenza/urgenza e di Medicina di laboratorio/Biochimica Clinica affinché, nelle singole realtà assistenziali, i Centri Emofilia italiani possano farsi promotori di procedure e percorsi condivisi da tutti gli attori coinvolti nella gestione di questi pazienti (Pronto Soccorso/Dipartimenti di Emergenza, Laboratori) e formalizzati con la collaborazione delle Direzioni Sanitarie di competenza.