Sono stato assegnati i premi per i progetti di giovani ricercatori banditi da AICE in occasione del XVII Convegno Triennale.
 
Il premio per la categoria “Aspetti clinici e della gestione multidisciplinare dell’emofilia e delle MEC” è andato a Cristina Dainese (Torino) con il progetto dal titolo “VincerEMO, attività sportiva e profilassi in emofilia: come, quando e perché” .
 
Il vincitore nella categoria “Aspetti genetici, immunologici, di  laboratorio e di ricerca di base” è Alessio Branchini (Ferrara), che si è aggiudicato anche il Premio AICE per il miglior abstract su temi delle innovazioni terapeutiche, con il progetto “Exploring base editing for the correction of nonsense mutations in hemophilia B”.
 
Ai due vincitori, che saranno premiati a Milano il 10 ottobre presentando i loro progetti in una apposita sessione del Convegno, le congratulazioni di tutti i Soci AICE e della Redazione AICEonline.

 


 

Clicca qui per scaricare il verbale