a cura di Elena Boccalandro

Cogliendo l’occasione della XVII Giornata Mondiale dell’Emofilia, raccontiamo di WEB WALKING, un’importante iniziativa medico-sportiva che sta coinvolgendo un nutrito gruppo di emofilici lombardi.

Promosso dal Centro Emofilia e Trombosi Angelo Bianchi Bonomi della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano – e grazie al contributo non condizionato di Pfizer – il progetto unisce le virtù della fisioterapia con i benefici del Cammino e, in particolare, del Nordic Walking.

In controtendenza con la credenza culturale che associa l’emofilia alla riduzione di tutte le attività motorie a causa del rischio di incorrere in emorragie, lo sport svolge un ruolo importante perché aiuta a mantenere integra la funzionalità delle articolazioni e dei muscoli.

Camminare prima in modo corretto e imparare il Nordic Walking, – una disciplina che, se bene eseguita, mette in esercizio il 90 per cento dei muscoli del corpo – è il cuore di un progetto che vede alternarsi sessioni di allenamento, curate dalla Scuola del Cammino, a mirate sedute di fisioterapia.

Un binomio vincente, quello tra fisioterapia e Nordic Walking, che sta dimostrando, a cinque mesi dall’inizio del progetto WEB WALKING, come sia possibile per un paziente emofilico mantenersi in forma in piena sicurezza anche online, alzare l’asticella delle proprie prestazioni e imparare – divertendosi e socializzando – una nuova e completa disciplina sportiva.

 


 

Clicca qui per leggere il Comunicato dell’iniziativa