Comirnaty, il vaccino anti-SARS-CoV-2 di Pfizer-BioNTech, primo ad essere approvato per l’immunizzazione dei soggetti di età superiore ai 16 anni, è il primo ad ottenere l’approvazione di EMA anche negli adolescenti di età tra 12 e 15 anni.
 
 
Dopo l’ok della Food and Drug Administration il 10 maggio u.s., anche il Comitato per i medicinali ad uso umano di EMA ha espresso ieri parere favorevole per l’estensione dell’indicazione di questo vaccino a mRNA nella fascia d’età 12-15 anni, con lo stesso regime in due dosi a distanza di tre settimane utilizzato per i soggetti di età >16 anni.
 
 
Il trial randomizzato contro placebo condotto in circa 2000 adolescenti tra 12 e 15 anni ha mostrato infatti risultati paragonabili a quelli ottenuti nei soggetti di età 16-25 anni, rilevando che nessuno dei ragazzi che avevano ricevuto il vaccino ha sviluppato l’infezione a fronte di 16 nel braccio placebo.
Anche gli eventi avversi sono risultati simili a quelli già descritti (dolore nella sede di iniezione, astenia, artro-mialgie, febbre, brividi), per lo più di lieve entità.
 
 

 
Per Approfondire…