Nei giorni scorsi la Presidente AICE Angiola Rocino ha inviato ai Soci il programma del Convegno Annuale che si terrà a Roma dal 14 al 16 ottobre p.v.
 
Un programma molto intenso e che richiederà un grande impegno per i partecipanti, scrive la Presidente Rocino, anche perché, dopo un anno di impossibilità a realizzare incontri in presenza, sono tanti i progetti e le attività di cui discutere e cui dare impulso.
 
Per questo molto importanti sono le riunioni preliminari dei Gruppi di Lavoro AICE, che si svolgeranno nella tarda mattinata e nel pomeriggio del 14 ottobre e che, si augura la Presidente, riescano a finalizzare nel confronto dal vivo quanto sono riusciti a portare avanti nonostante le difficoltà di questo periodo.
 
I risultati ottenuti e i prossimi obiettivi da sviluppare, con i temi di maggiore interesse per la comunità scientifica dell’emofilia e delle malattie emorragiche congenite, saranno oggetto delle quattro sessioni del Convegno, cui si aggiungono due simposi speciali: il primo in apertura, il 15 ottobre, sullo stato della pandemia e le ‘lezioni’ apprese in questi 20 mesi che hanno cambiato il mondo; il secondo, la mattina del 16 ottobre sugli sviluppi e i temi aperti della terapia genica per l’emofilia. Completano il programma cinque spazi di comunicazione scientifica curati dai Soci Sostenitori, cui va il ringraziamento di AICE per il costante supporto, anche per la realizzazione di questo Convegno.
 
Vi aspettiamo, dunque numerosi a Roma, carichi per questo importante appuntamento!

Per Approfondire… 

Clicca qui per scaricare il programma preliminare