Si è conclusa il 30 novembre u.s. la consultazione online dei soci AICE per l’approvazione della composizione del Gruppo di Lavoro (GdL) ‘Terapia Genica dell’emofilia A e B’, la cui istituzione era stata annunciata, con parere favorevole dell’Assemblea dei Soci, in occasione del Convegno Annuale di Sorrento il 14 ottobre u.s. La proposta di composizione del GdL era stata comunicata ai soci dalla Presidente Rocino in una mail il 16 novembre u.s., allegando un documento di sintesi del percorso seguito dal Consiglio Direttivo per l’istituzione e la definizione dei membri del GdL.
 
Hanno partecipato alla consultazione 79 soci, pari al 60.3% degli aventi diritto, vale a dire i soci da almeno un anno in regola con le quote associative al 2022. Il superamento del quorum di partecipazione (50%+1) ha soddisfatto il requisito di validità  della consultazione.
Hanno espresso parere favorevole alla composizione del GdL proposta 70 soci, pari a 88,6% dei votanti; sei soci (7,6%) sono risultati contrari e tre (3,8%) si sono astenuti.
 
La composizione del GdL ”Terapia Genica dell’emofilia A e B’ risulta, pertanto, approvata a larga maggioranza. Come per tutti i GdL AICE, la composizione è da intendersi dinamica, potendo subire variazioni in relazione all’andamento dei lavori e alla definizione di nuovi obiettivi, con l’inserimento di candidati in questa fase non inclusi e/o la riapertura delle candidature.
 
Ai Coordinatori Peyvandi e Castaman e ai membri del GdL  Basso, Buzzi, De Cristofaro, Di Minno G, Di Minno MND, Ferri Grazzi, Gringeri, Leotta, Lodigiani, Napolitano, Pinotti, Simioni, Tripodi e Zanon, con la Presidente Rocino e la Rappresentante del CD Rita Santoro, i migliori auguri di buon lavoro per questo importante percorso che AICE si appresta ad intraprendere.