Le nostre più vive congratulazioni a Elena Boccalandro e a tutto il suo staff per aver ottenuto il grant   HERO 2016, un grant internazionale altamente competitivo. Il progetto di Elena Boccalandro e coll., tra cui partecipano anche Gianluca Pasta e Silvia Riva, si intitola “Intelligent game engines for home rehabilitation in children with hemophilia and target joints” e prevede un programma di esercizi di riabilitazione fisica con giochi interattivi, cosiddetti serious games.

Il grant di ricerca HERO punta a supportare progetti di ricerca che riguardano le sfide e problemi psicosociali che vengono affrontati ogni giorno dai pazienti con emofilia ed è sostenuto dall’iniziativa Changing Possibilities in Hemophilia di Novo Nordisk.

Congratulazioni da parte di tutti i soci AICE a Elena e allo staff del Centro Emofilia Angelo Bianchi Bonomi di Milano coinvolto nello studio.